ISOLE DI SICILIA TRA MARE E TERRA

alicudi, filicudi, ustica, levanzo, marettimo, favignana, s. vito, erice, mozia, tonnara dei florio, riserva dello zingaro...

Un giro alla scoperta della bellezza siciliana fatto di 10 giorni in barca a vela e, per chi vuole, di 4 giorni via terra.

In barca toccheremo le più selvagge e solitarie isole dell'Eolie: Alicudi e Filicudi, sorelline lontane e dimenticate che si trovano all'estremità occidentale dell'arcipelago eoliano. La distanza, la scarsità d'acqua, la mancanza di approdi, le hanno, fino ad oggi, tenute al di fuori delle grandi correnti turistiche ed hanno permesso di salvaguardarne l'integrità del paesaggio con tutti i suoi risvolti sociali ed ecologici.

Poi Ustica di cui tanti ne hanno descritto i fondali sommersi, le ricchezze archeologiche, le prelibatezze e le particolarità gastronomiche. Un cocktail che nelle notti estive spinge le imbarcazioni che transitano in quel tratto di mare a fare una sosta per poter godere  dell’atmosfera magica dell’isola denominata la perla nera della Sicilia.

Quindi S. Vito Lo Capo, un porticciolo ed un paesino adagiato tra le pareti rocciose della Piana dell’Egitarso e Monte Monaco. Impreziosito da una spiaggia bianca e da un mare cristallino che coniuga tutte le sfumature del turchese.

Poi LevanzoMarettimo e Favignana. Le Egadi bellissime e ventose con le loro spiagge, le grotte  e le acque color turchese, i vicoli bianchi e la cucina indimenticabile. A Favignana avremo modo anche di visitare la spettacolare tonnara dei Florio (oggi museo) ed eventualmente di fare un giro all'interno con le bici (prese a noleggio).

A terra, invece affitteremo delle villette nel verde della campagna trapanese. I partecipanti saranno sistemati  in camera doppia e ci sarà la possibilità di cenare fuori o di organizzarci tra di noi. Avremo a disposizione anche delle auto, con aria condizionata, noleggiate per l'occasione e visiteremo:

l'isola di Mozia ed il suo porto fenicio che si trovano all'interno della Riserva Naturale Orientata dello Stagnone di Marsala, di fronte alle storiche  saline Ettore Infersa.
la riserva dello Zingaro: 1620 ettarii stretti fra mare e montagna in una esplosione di colori e profumi. Potremo visitare il piccolo Museo della attività marinare che custodisce i segni e le testimonianze delle pesca locale, le reti, ecc. Lungo il percorso a piedi incontreremo diverse calette e, tra queste  quella della Tonnarella dell’Uzzo, una virgola di confetti bianchi adagiata su uno specchio turchese.
la città di Erice:  cinta da mura ciclopiche ai cui vertici si collocano: il Castello Normanno; il Duomo o Matrice  e il Quartiere Spagnolo. Il centro storico presenta un impianto urbanistico tipico medievale con piazzette, strade strette e sinuose nelle quali si affacciano bellissimi cortili fioriti.
la Riserva  delle Saline di Trapani e Paceco dove si potrà visitare anche l'interessantissimo museo del sale. 

Dall'8 al 22 agosto   - 14 giorni, quota individuale 1300€

Dall'8 al 18 agosto (solo barca) - 10 giorni, quota individuale 1100 €

Dall'15 al 29 agosto - 14 giorni - quota individuale 1150 €

Dal 19 al 29 agosto (solo barca) - 10 giorni, quota individuale 950 €

Barche: Dufour 460, 4 cabine 2 wc, anno 2017.

info dirette: mare@annjebonnje.it - tel. 339.4148892 - 329.3434541

La quota comprende: barca, skipper, tender con il motore fb, pulizie finali, lenzuola, asciugamani ma anche ... i pernottamenti

a terra ed il noleggio delle auto.

Restano esclusi: cambusa (anche a terra) e gasolio,  i porti, gli ingressi nei parchi e nei musei, il viaggio a/r e l'iscrizione 2020 al circolo comprendente l'assicurazione personale (50€)

© Annje Bonnje - scuola di vela